Dopo l’incontro con il sindaco la situazione a Vinco e Pavigliana… Durante l'incontro del 22 febbraio con il Sindaco Falcomatà a Vinco si è parlato per lo più della raccolta differenziata (tema principale previsto), ma si è anche parlato del problema perenne delle fognature, delle tubature idriche, e del tema delicato delle strade ormai impraticabili. Dopo un pò di normale confusione si è riusciti ad arrivare ai punti desiderati sottolineando la situazione tragicomica che viviamo soprattutto per via delle strade sconnesse, piene di buche e prive di qualsivoglia manutenzione. Sia il Sindaco Falcomatà sia gli assessori che lo accompagnavano hanno preso visione della situazione ed hanno ascoltato quello che avevamo da dire. Si è stabilito in primo luogo che data la voglia da parte degli abitanti di Vinco e Pavigliana di voler effettuare la raccolta differenziata, si provvederà al piu' presto a fornirci dei cassonetti necessari per la raccolta porta a porta (ANCHE A VINCO SUPERIORE DOVE SIN ORA LA RACCOLTA NON è MAI STATA EFFETTUATA DATA L'IMPOSSIBILITA' DI ACCESSO PER I MEZZI DI RACCOLTA E QUINDI LA MANCANZA DI CASSONETTI. DA NOTARE CHE COMUNQUE GLI ABITANTI DI VINCO SUPERIORE NONOSTANTE IL DISSERVIZIO SI VEDONO RECAPITARE LA BOLLETTA DELLA RACCOLTA RIFIUTI Ma sinceramente la priorità per noi tutti non era l'argomento della differenziata, bensì gli altri gravi problemi sopra citati...A tal proposito il Sindaco si è preso l'impegno di tappezzare come possibile le buche presenti su tutto il manto stradale nel tratto Cannavò - Vinco (nell'attesa che sia possibile utilizzare i fondi destinati alle nostre zone per il rifacimento completo e la cura delle nostre strade), e di prendere visione piu' nello specifico della "situazione tubature" tramite adeguati sopralluoghi. Siamo anche stati informati che ci sono fondi da utilizzare per sistemare le strade Interpoderali e che seguendo l'iter necessario darà fatto anche questo. In conclusione effettivamente nei giorni immediatamente successivi alla visita del Sindaco le buche nel tratto Cannavò - Vinco sono state quasi tutte riparate, e sono stati aggiunti cassonetti per la raccolta differenziata accanto a quelli per l'indifferenziata in attesa del porta a porta. I tecnici per i sopracitati sopralluoghi sono venuti a dare un a prima occhiata alla situazione generale... Insomma sembra che le buone intenzioni ci siano, ci auguriamo che non sia un fuoco di paglia come sempre accaduto in passato.. NEL FRATTEMPO CI DOBBIAMO IMPEGNARE A EFFETTUARE LA DIFFERENZIATA DATO CHE ADESSO I CASSONETTI CI SONO, IN MODO DA SOTTOLINEARE CHE CI IMPEGNIAMO PER IL BENE DEI NOSTRI PAESINI.

Comments are closed.